Vita che rinasce al circolo Confidenza

vita che rinasce
sottoscrizione a premi

Vita che rinasce ha partecipato alla bellissima festa del circolo Confidenza con una sottoscrizione a premi.

Tre serate molto intense con tante persone che hanno voluto sapere delle missioni svolte nei luoghi colpiti dal terremoto, ho testimoniato per tre sere e spesso l’emozione nel ricordare le persone conosciute e le loro storie è stata forte.

Il tempo passa e pensare che è già passato quasi un anno è strano. Ed è strano cercare di capire le motivazioni della lentezza della ricostruzione, dello smaltimento delle macerie, della ripresa delle attività commerciali…non trovo una motivazione valida e questo mi da ancora più forza per  portare avanti il progetto di vita che rinasce.

Il nostro obiettivo è assistere la popolazione in emergenza…è strano pensare che dopo un mese è stato firmato un modulo di fine emergenza…ma questo mi da forza per continuare determinata, durante le missioni ho conosciuto davvero tante persone e solo di loro mi fiderò quando mi diranno che l’emergenza è finita.

L’ emergenza è finita quando hai di nuovo una casa, un lavoro, un sogno in cui credere che ti da la forza di andare avanti…finchè non sarà così vita che rinasce si impegnerà a trovare persone in emergenza e ad assisterle.

Durante le serate al circolo ho ricevuto un messaggio da una persona amica di Montereale che abbiamo aiutato quando viveva in un casolare senza luce, senza acqua e senza viveri…il messaggio dice così: “Ciao Cri leggo tutto quello che stai, che state facendo, mi commuove vedere tanta dedizione , impegno fisico e mentale cosa che sia i politici che le varie associazioni non sono in grado di fare. Come sono venuti così se ne sono andati e tutto è finito. Tu no, sei venuta, hai visto e ascoltato ti sei rimboccata le maniche e vai avanti senza risparmiarti. Persone come te, come voi le definisco uniche ! Mi emoziona tanto sentirvi sempre presenti, vorrei essere li anche solo per un abbraccio fortissimo. Un bacio a tutti voi anche a chi non conosco.

Cara Gianna, non posso nasconderti che a volte la stanchezza è davvero tanta ma mi basta un messaggio come questo per ricaricarmi e andare avanti più forte di prima !

Cristina