Consegna di un modulo abitativo

                    

Modulo consegnato obiettivo raggiunto ! Ho un  desiderio forte, poter donare a Elide un modulo abitativo perchè se lo merita . Non ne può più di vivere in roulotte: “Se mi porta via il terremoto va bene  ma se mi ammalo in roulotte no”.

Comincio a spargere voce e mi contatta Davide da Genova, tramite facebook, mi porta un carico di vestiti raccolti dai suoi amici e organizziamo una missione insieme con stufe a pellet e alimenti.

Il viaggio è lungo, abbiamo modo di conoscerci e di “progettare” qualcosa da fare in futuro, gli dico chiaro che il mio sogno al momento è un modulo abitativo per Elide:  Dopo pochi giorni Davide mi fa sapere che ha trovato un donatore disposto a pagare il modulo e il viaggio ! Il miracolo dei miracoli, non riesco a crederci.

Avviso subito Gabry e Pietro che mi hanno aiutata a trovare il modulo e organizziamo la missione per trasportarlo.

Grazie Davide per come ti sei reso disponibile, per tutte le raccolte che hai fatto e per le due missioni con me:  Dopo la prima nella quale hai dovuto sopportare tutti i miei alti e bassi non speravo davvero in una seconda 🙂

Grazie Gabry perchè dalla prima volta che mi hai portato la raccolta di vestiti e alimenti e mi hai detto con le lacrime agli occhi: “Vorrei poter fare di più ma non so come muovermi” ho capito che avresti fatto tutto quello che ti sarebbe stato possibile .  Appena ne hai avuto l’ occasione mi hai dimostrato che avevo ragione.

Tu e Pietro mi avete regalato il viaggio di 3 roulotte e mi avete aiutato a trovare il modulo e a trasportarlo. Sei venuta a “recuperarmi” da una missione perchè le forze cominciavano a mancarmi e rientrare in  treno diventava sempre più difficile. Mi sei stata vicina nei momenti di sconforto e mi hai aiutata a non mollare, mi sento di dirti…infinitamente grazie !!!

Cristina